Senza categoria: Il molino del torchio

3 febbraio 2015

Un luogo incantevole, strappato fortunatamente all’incuria del tempo e oggi a disposizione di chi vuole passare un momento di relax, festeggiare una ricorrenza o semplicemente mangiar bene. Qui ho trovato il calore vero di un grande camino acceso, la preparazione accurata della tavola, il gusto nell’arredo e un servizio attento e discreto. E quel che è più importante la sorpresa di sapori, di cibi che non avrei neppure immaginato. Mangiare davvero bene senza nessuna ovvietà o chissà quale vantata ricercatezza. Un antipasto di spuma di robiola di Roccaverano con fichi secchi, noci e speck artigianale, una zuppa di cereali e la squisitezza di un piatto di formaggi. Ricca la carta dei vini dalla quale ho scelto un Teroldego di S.Michele all’Adige e un prezzo davvero adeguato alla serata: 40 euro.


  1. Nessun Commento


  2. Lascia un Commento